(IN) Netweek

TREZZANO SUL NAVIGLIO

Valentina non si ferma: un nuovo libro in arrivo e tanti riconoscimenti per “Tre ragazzini e il fato” Intervista alla giovane scrittrice di Trezzano Valentina Bufano

Share

Valentina Bufano è una scrittrice di parola. L’instancabile autrice trezzanese, infatti, l’aveva promesso: “non mi fermerò”. Durante l’ultimo anno ha collezionato una lunga serie di riconoscimenti, legati al suo romanzo Tre ragazzini e il fato, e ha continuato a lavorare al seguito dell’opera, il libro Tre vite, che lei stessa definisce “il suo capolavoro” e che non vede l’ora di dare alle stampe.

La scrittrice e collaboratrice dell’“Eco della città” di Trezzano ha appena ripubblicato il suo romanzo per ragazzi. Nel maggio 2017 Tre ragazzini e il fato, precedentemente autopubblicato e con 300 copie vendute, è uscito per Cavinato editore, dopo una revisione da parte di Valentina e del suo gruppo di lettura, di cui la Bufano si fida ciecamente. La Bufano aveva già all’attivo tre libri di poesie, dopo i quali è giunta la decisione di sperimentare un nuovo genere per un pubblico diverso.

Tre ragazzini e il fato ha rappresentato per Valentina l’occasione di uscire dal suo solito ambiente di scrittura. Si tratta di una storia adatta a un pubblico dai dodici anni in su, che è in grado di parlare di un evento soprannaturale, pur rimanendo strettamente legato alla realtà. I protagonisti sono tre ragazzi, Cesare, Laura e Nicola, di dodici anni, che incontrano il Fato, una creatura fantastica che offre ai tre la possibilità, una volta nella vita, di scegliere come utilizzare il destino. Il libro nasce proprio da una domanda: se incontrassi il Fato sapresti usarlo? Da qui partono le avventure dei tre ragazzi, esempi non solo di spensieratezza ma anche modelli per riflessioni importanti: Valentina tocca temi attuali come il bullismo, a cui non si riesce a trovare una soluzione, ma in cui i ragazzi si alleano per essere più forti. L’autrice ha provato sulla propria pelle queste sensazioni e ha deciso di parlarne per dare voce a un fenomeno così poco considerato ma che colpisce tanti adolescenti.

Ad oggi, il romanzo è disponibile in versione sia cartacea che in e-book. Tre ragazzini e il fato continua a riscuotere successo, grazie a questa nuova edizione. Il libro ha vinto il premio della giuria al “Trofeo Lupo”, è stato recensito da Toglietemi tutto ma non i miei libri e, inoltre, Valentina ha vinto anche il primo posto al torneo di poesia “Alceste De Lollis”. Questo risultato l’ha spinta a ritornare al suo primo amore, la lirica, per ricaricare un po’ le batterie prima di dedicarsi alla ricerca di un editore per il sequel del romanzo. “Tre vite – ha dichiarato Valentina – non è un romanzo propriamente per ragazzi, ma rappresenta una parte importante della mia vita artistica. Nel 2012 ho sognato la trama del romanzo e mi sono alzata di notte per prendere appunti e ho steso così il primo capitolo. Allo stesso modo è successo per Tre ragazzini e il fato: sono tornata lì dove ho avuto l’ispirazione e ho pensato subito anche a quel romanzo”. Tre vite, infatti, è nato cronologicamente prima di Tre ragazzini e il fato. Anche qui ritroviamo dei personaggi, come Nicola e Il Carogna, ma non sono legati in modo da dover essere letti uno di seguito all’altro. È stato l’illustratore di Valentina, Silvano Brugnerotto, a innamorarsi della trama e a chiederle di illustrarlo per primo. Anche nella riedizione di Cavinato, i due hanno collaborato insieme, così come probabilmente avverrà anche per il nuovo romanzo.

Intanto Valentina non si ferma e, oltre alla scrittura, porta avanti tutte le sue passioni: la pittura e la ricerca di talenti sul territorio. “Sto lavorando alla realizzazione di un’antologia sugli autori del trezzanese, del corsichese e di tutto il sud ovest. È difficile, si tratta di un lavoro lungo. Ma sono convinta che i talenti debbano essere valorizzati. Inoltre, credo che il confronto sia importantissimo: mi piace conoscere queste persone e apprendere da loro per poter fare sempre meglio nei miei lavori e continuare a crescere”.

Leggi tutte le notizie su "Trezzano sul Naviglio"
Edizione digitale

Autore:ces

Pubblicato il: 07 Luglio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Si parla di:



Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.